Ilovik

Le isole di Ilovik (Asinello) e Sveti Petar (San Pietro), fino a qualche secolo fa, venivano chiamate con un solo nome: prima Neumae Insulae (il significato di neuma in greco è “segno”) e, dal XIII secolo, Sanctus Petrus de Nimbis oppure, nella versione veneziana posteriore, San Pietro dei Nembi.
 Il nome croato dell’isola più grande era Tovarnjak (da qui il toponimo italiano di Asinello), ribattezzata poi in Ilovik (per il tipo di terreno argilloso presente sull’isola), mentre quella più piccola si chiamava e si chiama tuttora San Pietro. Le isole sono poste una di fronte all’altra e formano un canale lungo (2,5 km) e stretto (300 m) ideale come rada naturale e ben riparata in cui le navi da sempre trovano riparo in caso di tempesta. 

Ilovik è sia il nome dell'isola abitata situata nell’estremità meridionale dell'arcipelago lussignano, sia il nome di un piccolo borgo di pescatori che oggi conta circa 170 abitanti. I primi coloni croati giunsero sull'isola da Lussingrande (Veli Lošinj) verso la fine del XVIII sec.; fu allora che il paesino di Ilovik cominciò a crescere e svilupparsi.

Gli isolani si occupano non solo di viticoltura e orticoltura (grazie ai numerosi pozzi che approvvigionano la gente, il bestiame e la terra dell’acqua necessaria), ma anche di pesca, di allevamento ovino e di turismo.

Il borgo di Ilovik gode di un’ottima posizione geografica, situato com’è in una piccola insenatura protetta a nord dal piccolo isolotto abitato di S. Pietro (Sv. Petar), dove si trova il cimitero del paese. La costa è facilmente accessibile e vanta molte insenature belle e accoglienti, la più grande delle quali è cala Paržine con una spiaggia di sabbia nella parte sud-orientale dell'isola.

Le due isole sono separate da un canale ben protetto, lungo 2,5 km e largo circa 300 m. Esso funge da approdo sia per i pescatori locali, sia per i numerosi diportisti che vi vengono da ogni luogo per godersi le bellezze della natura. Le sue acque sono naturalmente protette da tutti i venti (ad eccezione dello scirocco) e offrono un soggiorno sicuro tanto agli yacht, quanto alle piccole imbarcazioni.
L'isola di Ilovik è ricca di vegetazione mediterranea sempreverde in cui domina il leccio, con sporadici boschetti di pino di Aleppo. Ilovik è nota anche come “Isola dei fiori” perché quasi ogni sua casa è circondata da giardinetti e aiuole di oleandri, palme, rose e altre varietà floreali. Altra particolarità dell'isola sono gli alti e slanciati eucalipti.

L'isola di Ilovik è ricca di vegetazione mediterranea sempreverde in cui domina il leccio, con sporadici boschetti di pino di Aleppo. Ilovik è nota anche come “Isola dei fiori” perché quasi ogni sua casa è circondata da giardinetti e aiuole di oleandri, palme, rose e altre varietà floreali. Altra particolarità dell'isola sono gli alti e slanciati eucalipti.

Sull’isola si trovano un market, l'ufficio postale, un panificio, una pasticceria e un paio di ristoranti.

Ilovik gode di collegamenti navali giornalieri con Lussinpiccolo (Mali Lošinj) e Fiume (Rijeka). Durante la stagione estiva, è possibile fare gite per mare il mare di Ilovik salpando dai porti di Lussinpiccolo (Mali Lošinj) e Lussingrande (Veli Lošinj).
INFORMAZIONI UTILI:
Guardia medica: 
dott. Šime Mužić, tel. +385 99 213 8961
Farmacia: no
Ufficio postale:
Ilovik 15, tel. +385 51 235 943
Aperto: tutto l’anno dalle 8 alle 13 
Banca: no
Bancomat: no
Cambiavalute:
Lipa, Ilovik 56, tel. +385 51 235 925
Aperto: maggio-novembre, mattino 8-13 / pomeriggio 17-22 
Noleggio di bici, scooter, auto e barche: no
Autorità portuale: no
Marina / porticciolo:
Porat Ilovik d.o.o., Ilovik 157, tel. +385 98 1826 120, www.ilovik.hr
Market:
Oaza, Ilovik bb, tel. +385 51:235 911, ferarasimicic@gmail.com
aperto tutto l'anno, orario estivo: 7.30 – 23 
Ristoranti e trattorie:
Ristorante “Amico”, Ilovik 29, tel. +385 51 235 970, amico.ilovik@gmail.com
Aperto: 1° maggio – 1° novembre 08.00 - 24.00 
Ristorante “Dalmatinka”, Ilovik 60c, tel. +385 51 235 954, www.restoran-dalmatinka.com
Aperto: 1° maggio – 1° ottobre, 09.00- 23.00 
Konoba (trattoria) “Oliva”, Ilovik 23, cell.: +385 98 170 8724, oliva.ilovik@gmail.com
Aperto: 15 maggio – 15 settembre, 07.30- 24.00 
Konoba (trattoria) “Panino”, Ilovik 62, tel. +385 51 235 978, marko.raguzin@gmail.com
Aperto: 1° maggio – 1° ottobre, 07.00-13.00 e 17.00-23.00
Gelateria e pasticceria:
“Ilovik”, Ilovik 39, tel. +385 51 235 986
Aperto: 1° maggio – 15 novembre, 06.30 – 24.00 
Bar: no
Beach bar: no
Internet:
Ristoranti e trattorie (connessione gratuita):
Ristorante “Dalmatinka”, Konoba (trattoria) “Oliva”, Konoba (trattoria) “Panino”
Cambiavalute “Lipa” – connessione a pagamento
Inizio della pagina