Respect island`s nature & tradition

Percorsi trekking

L’arcipelago di Lussino abbonda di piccoli paesi tranquilli con clima unico e sano, dei cui benefici e possibile godere durante tutto l’anno. 

Questa e una destinazione all’insegna della salute, con un bell’ambientemediterraneo e piu di 2500 ore di sole all’anno. Sull’arcipelago crescono piu di 1200 diverse specie botaniche,delle quali ben 600 crescono sull’isola di Unije, su una superficie di 17 km2.

Sono numeri di cui possono vantarsi soltanto pochi. Questi effetti naturali con straordinarie caratteristichesalutari non lasciano indifferente nessuno. Proprio per il microclima particolare e piacevole, molti ospiti chehanno visitato una volta l’isola di Lussino ci ritornano sempre con piacere.

Per Voi abbiamo sistemato piu di 250 km di sentieri sui quali potete incontrare ospiti di tutto il mondo. Persvegliarsi al mattino basta respirare a pieni polmoni e fare una passeggiata. Se preferite un’altra attivita, p.e. iljogging oppure andare in bicicletta, godrete dei sentieri profumati, dei paesaggi bellissimi, dei belvedere e delle piccole baie.

 

Ordina per:

Ciunski (Ćunski)

Sulla strada principale nei pressi del villaggio di Ciunski (Ćunski ) svoltate verso l'aeroporto. Dopo 200 metri sul lato destro della strada si trova il bivio per la baia di Liski. La prima parte del percorso passa attraverso il campo di Ciunski ( Ćunski) , dopo 200 metri il percorso si biforca : a destra verso la baia di Studenčić e a sinistra verso la baia di Liski. 
  • _Ćunski

Free climbing Monte Ossero ( Osoršćica)

A soli 30 minuti dal rifugio di montagna San Gaudenzio sul Monte Ossero ( Osoršćica) la quale si estende sopra Ossero ( Osor) e Neresine ( Nerezine) sono stati installati 30 set di direzioni di peso 4c - 8, di lunghezza massima di 30m.
  • _Lošinj

Il sentiero dei delfini

Il sentiero dei delfini é un percorso che attraversa la parte meridionale dell'isola e collega le due sponde dei lati occidentale e orientale. Il nome del sentiero proviene da una ragione molto semplice, perché qui si ha la migliore opportunità di vedere una frotta di delfini giocherelloni.
  • _Lošinj

Ilovik

San Pietro dei Nembi (Ilovik) è l'isola più meridionale dell'arcipelago di Lussino (Lošinj) , è collegato con l’ isola di Lussino ( Lošinj) con il battello, e con le linee di catamarano con Lussinpiccolo (Mali Lošinj), Fiume (Rijeka) e Zara ( adar). A differenza delle altre isole dell'arcipelago di Lussino fino a Ilovik, è possibile arrivare attraverso la baia di Mrtvaška (il punto più meridionale dell 'isola di Lussino) , da dove si organizzano trasferimenti fino all’ isola di San Pietro dei Nembi ( Ilovik) circa 10-15 minuti.
  • _Ilovik

La passeggiata della vitalità

Il viaggio verso Lussingrande ( Veli Lošinj) inizeremo dalla baia di Cadin ( Kadin), la quale si trova all’ ingresso di Lussinpiccolo ( Mali Lošinj). Il percorso e cimentato e ci conduce fino alla parte orientale dell'isola attraverso la baia di Cadin ( Kadin), Zagasine ( Zagazinjine), Buojzi ( Bojčić) fino al porticiolo dei pescatori San Martino ( Sveti Martin) – la parte piú antica di Lussinpiccolo ( Mali Lošinj), dove i primi abitanti si stabilirono sull’ isola, nel 12 ° secolo. 
  • _Mali Lošinj

La trasversale lussignana

Dalla strada principale che conduce verso le zone di Cigale ( Čikat) e Val di Sole ( Sunčana uvala), sul incorcio con i semafori girate verso la Zona industriale. Proseguite diritto per la strada asfaltata e dopo 500 metri, su un piccolo incrocio girate a sinistra. 
  • _Lošinj

Monte Ossero ( Osoršćica)

Si estende lungo la parte settentrionale dell'isola, dal villaggio di Ćunski fino a Ossero (Osor) in una distanza di circa 20 chilometri. E la prima montagna delle isole dell'Adriatico, la quale ha attirato l'attenzione dei turisti, tra i quali dobbiamo citare l’ arciduca austro-ungarico Rodolfo d'Asburgo, il quale nel lontano 1887. ha scalato il Monte Ossero.
  • _Osor

Per le vie dei capitani lussignani

Se volete conoscere i segreti di Lussino , passeggiate lungomare per il sentiero che collega e nasconde i tesori della nostra isola. Mettetevi in cammino dalla baia di Borik, attarverso La Val di Sole ( Sunčana uvala) baciata dal sole, toccate l’ Annunziata e entrate passegiando nella valle di Cigale ( Čikat). 
  • _Lošinj

Punta Croce ( Punta Križa)

Situato nella parte meridionale dell'isola di Cherso è un vero parco nazionale ricco di flora e fauna. Avviarsi vero Punta Croce significa andarsene a vagare fuori nel verde, qui prevalgono i boschi di pino e di macchia (sottobosco), prati verdi sui quali potete vedere le pecore a pascolare, e talvolta possono esssere di passaggio greggi di daini. 
  • _Punta Križa

Susak

Sansego ( Susak) Susak é un'isola unica nel suo genere in tutto l’ Adriatico sia da come e stata formata che dal suo aspetto.
Spessi strati di sabbia fine gialla adagiati su un basamento di una lastra di pietra calcarea hanno accumulato i venti antichi, e da tempo immemorabile la gente intorno ai loro poderi piantava canne, le cui radici in cerca di acqua penetranno in profondità nel terreno e lo protegge dall’ erosione.

  • _Susak

Unije

geotraffica, le risorse idriche ed il vasto terreno fertile dell' isola, Unie tutto il periodo storico ha avuto i suoi abitanti. Il nome deriva probabilmente da (he) neios , che in greco significa "campo".
  • _Unije
Inizio della pagina